Sei tappe off-road, due categorie – adventure e trophy – e 600 km da affrontare su percorsi tecnici con prove speciali nel cuore della Transilvania. Dall’1 all’8 luglio, la terra di Dracula ospiterà l’edizione 2017 del Transsylvania Trophy, il challenge a trazione integrale dedicato ai veicoli a quattro ruote motrici (auto, quad e buggy).

Un’avvincente sfida motoristica a cui prenderanno parte equipaggi nazionali e stranieri impegnati in tracciati tout terrain alla scoperta degli angoli più impervi del distretto di Cluj. Paesaggi mozzafiato avvolti da leggende e misteri ai piedi dei Carpazi, con immense foreste e vallate, saranno lo scenario di quest’appuntamento motoristico che è ben più di un semplice rally.

Come spiega Sorin Parvulescu, pilota e organizzatore del trofeo: “E’ un’entusiasmante combinazione fra trial, Ultra4 racing, fango e rock crawling! Grazie all’esperienza acquisita in oltre 16 anni di gare in fuoristrada, abbiamo ideato un evento per chi, come noi, è appassionato di questa disciplina, sia per chi si diverte con tranquille passeggiate turistiche che per chi predilige invece l’aspetto agonistico. Si potrà scegliere a quale categoria iscriversi, l’adventure o la più impegnativa trophy, equipaggiare il proprio fuoristrada con la dotazione di sicurezza richiesta e mettersi alla prova sui tracciati delle nostre bellissime montagne”.

Camp site del Transsylvania Trophy sarà il comprensorio sciistico di Buscat a Muntele Baisorii (N 46° 31’ 40’’ – E 23° 16’ 28’’) da cui ogni giorno partirà un percorso a margherita con rientro in serata al quartier generale. Considerata una delle gare off-road più tecniche dell’est Europa, il challenge ha richiamato nel corso degli anni un numero sempre crescente di team romeni e provenienti da altri paesi; quest’anno allo start ci saranno equipaggi di Ungheria, Germania, Croazia, Francia, Bulgaria, Belgio, Austria, Olanda, Portogallo, Italia e persino Israele con piloti e co-driver fra i più esperti di questa specialità. Gli iscritti all’adventure dovranno essere in regola con l’assicurazione del veicolo e la licenza di guida oltre a disporre della normale dotazione in regola con il codice stradale (luci anteriori e posteriori in primis), pneumatici con misura non superiore a 35’’ (89 mm di diametro) e roll-bar con arco di protezione almeno sino a dietro i sedili anteriori (simile a quello della Jeep Wrangler) con diametro del tubolare non inferiore a 30 mm e spessore 3 mm. Per gli schieramenti della categoria trophy sono richiesti equipaggiamenti con gabbie protettive complete (archi singoli o differenti non saranno accettati); nessuna restrizione invece per la gommatura dei mezzi iscritti a questa classe che dovranno però essere rigorosamente mud terrain o con disegno aggressivo (Simex, Booger, Maxxis Trepador,…): AT (al terrain) o invernali, come da regolamento, non saranno invece accettate.

Ogni veicolo dovrà inoltre disporre di un verricello (per chi gareggia nella trophy ne sono consigliati due) con cavo in acciaio o tessile (diametro minimo 8 mm). Il challenge prenderà il via sabato 1 alle ore 14 con l’apertura delle iscrizioni e il disbrigo delle formalità amministrative a cui, alle 20, seguirà il briefing generale; domenica 2, prologo con inizio alle ore 10 e prima tappa con navigazione a road book alle 13. Da lunedì 3 a giovedì 6 prove speciali con inizio alle ore 10 e finish alle 19 (tempo massimo stimato per ogni manche: 9 ore); venerdì 7 special stage alle 11 (chiusura alle 16) nel cuore della foresta della Romania e gala party a partire dalle 19. L’evento off-road si concluderà nella giornata di sabato 8 con la “goodbye goulash soup” in programma a partire dalle ore 10. Per i veri appassionati di off-road il Transsylvania Trophy è una di quelle avventure autentiche da non perdere: sei uno di loro?

Maggiori informazioni sul sito ufficiale www.transsylvaniatrophy.ro

 Sonja Vietto Ramus

Foto Andor Marton

Condividi con i tuoi amici

Scrivi